SA804 . Agostino esegeta di Giovanni

Il corso prenderà in esame l’esegesi agostiniana del vangelo di Giovanni, concentrandosi sia sulla trattazione sistematica dell’intero testo proposta da Agostino nei Tractatus in Evangelium Joannis che sull’utilizzo del quarto Vangelo nella formulazione della sua dottrina trinitaria nel De Trinitate. In particolare, il corso esaminerà la reinterpretazione agostiniana dei due grandi temi teologici del quarto vangelo: il rapporto tra Figlio, Padre e lo Spirito e la significatività del dualismo tra il Salvatore e il “mondo”. Attraverso uno studio puntuale delle fonti primarie, il corso fornirà agli studenti gli strumenti fondamentali per una lettura storico-critica dei testi agostiniani, evidenziando la stretta dipendenza della proposta teologica agostiniana da quella giovannea.

Bibliografia

Estratti dai seguenti testi primari e secondari: Augustinus, In Iohannis evangelium tractatus CXXIV (R. Willems ed., In Iohannis evangelium tractatus CXXIV post Maurinos textum edendum, 1954, CCSL 36); Augustinus, De Trinitate (W.-J. Mountain ed., De trinitate libri XV, 1968, CCSL 50, 50A); Agostino, Commento al Vangelo di Giovanni (G. Reale ed., Milano 2010); Agostino, La trinità (G. Catapano ed., Milano 2012); G. Hermanin de Reichenfeld, The Spirit, the World and the Trinity: Origen’s and Augustine’s interpretations of the Gospel of John, Turnhout 2021; G. Lettieri, Origene, Agostino e il mistero di Giuda: due esegesi in conflitto di Ioh XIII, in M. Maritano, Commento a Giovanni. Lettura origeniana, Roma 2006, 83-133; L. Ayres, Augustine and the Trinity, Cambridge 2010.

Ulteriore bibliografia e testi verranno forniti dal docente durante le lezioni.